Posts contrassegnato dai tag ‘indifferenza’

Pena anchilosata in gola oppure non meno banale
decorso di una conoscenza incidentale a
legarmi alla figura gobba che sminuzza cipolle querule
lanciando l’allarme per i focolai della zanzara tigre in Romagna e
la paresi del cane sul lato di tramontana:
senza la cianosi provvidenziale del mantenere la testa alta
riso scotto piovuto sul sagrato e tulle di lanavetro, solo
buongiorno ribolliti dal gozzo e muri impregnati di fritto con
mosche che annaspano stordite nello sfrigolare del burro:
le acquasantiere delle tragedie incombenti diluiscono
                                     il pianto nello sciacquìo dei bicchieri, ma
ho appreso che non si serve vetro dopo le 22 e mentre tu rantoli un sonno
scivola dagli spioventi un altro cartiglio di senso pratico e viva cordialità
fra fiocchi d’odio e luminarie di sensi di colpa.

On air: Bad Religion, "Pessimistic lines" (1988)

Annunci

BREVE VORTICE

Pubblicato: 25 aprile 2007 da The Cats Will Know in scrittura
Tag:, , , , , , , ,

E’ un breve vortice a ridere

che l’oggi svuota l’ieri,

apparenza senza drappi

d’oltre a sfigurare,

nella prima ora del giorno

proietta il senso,

di te,

nel centro d’un

movimento sotterraneo

rapito alla luce,

del mio mondo,

ridotto.

Ancora mi preme distinguermi
dall’ostilità d’un origami spezzato.
Che il lauto pasto del sentire
s’afflosci a lato,
restino gli angoli buttati all’indietro
come criniere al vento,
se non possono le tenere carte di riso
infrangere un lieve destino
non certo l’anima frantumata dal
lungo collo mai potrà affiancarti,
se tu non mi parli,
fra i resti del silenzio
di quando giaceva al suolo
un sasso,
coperto di rose al
petalo smosso.

"Piccola troia" servito in flute di bava e diniego
per le pennellate sghembe di fondotinta e
il tanfo di Jack Daniel’s fra le cosce –
Sgranando pixel alla fluoxetina ed estratti di noce moscata
– mentre scrivevi gli Harmony della copula –
avresti mai pensato alle dita goffe
dell’avventore grasso del primo banco
a modellare koala e cigni in origami
per la mensola gentile delle favole senza incipit e
ad affiggere poesia in forma di post-it
sui tuoi fogli smaltati di nero e croci rovesciate?
Sulla pelle del Liceo scrostata d’intonaco
incisi fra il turpiloquio dei muri ancora si scorgono
i bordi di un cuore asimmetrico e l’afasia intinta nel viola
                                                                                   "P.P. ama Courtney"

De amicitia

Pubblicato: 27 marzo 2007 da The Cats Will Know in scrivere
Tag:, , , , , ,
Retrospettive di schegge irrisolte e
reliquie di vizi d’origine:
masticando fra i denti il rumore acciottolato del cuore
di fiato si frantuma il ghiaccio in essenze d’aria fritta
e tornandomi incontro svuoto di dialoghi immaginari
il cesto semi-vuoto dell’oblazione.

(gennaio 2007)