atomicismi

Pubblicato: 16 gennaio 2013 da lievolando in Uncategorized
Tag:,

#

quello che sento è atomizzante
un attraversamento del totale nulla
aperto a soffi di cuore, messi a conseguenza
un ordine cronologico
una successione di giunture
che dipendono dai sibili del letto

questo letto che morde tutte le parti del corpo
mi attacca alle tempie di freddo nucleare
di banda magnetica che striscia sulla vita
sul momento inatteso

alla finzione, all’interstizio
tra la laboriosità e il male, il peso equivoco
dei primi piatti, intervallati alla fame
come la spiga senza il chicco, la paglia
solitaria, l’arsura della terra stesa
come una morte corporale

#

m’illumina una luce così elettrica
di un crescendo elettrico
che non è un salire a dio, attraverso
il led di natale, non è un salire di montagna
per raccogliere dati o comandamenti;
ma l’effetto che segue all’ingrigirsi dei capelli
le bande larghe, il bianco più o meno simmetrico
attinente al pensiero, che sfievolisce
si stempra, arpeggia, talvolta scritto
tendente alla proiezione della morte
come una coniugazione verbale

commenti
  1. llmezzanottell scrive:

    Sono deliziose queste iperboli. Mi piace molto la forma e la ricerca. Ammiccante la seconda.

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...