Latte giallo

Pubblicato: 5 dicembre 2012 da nicolacudemo in Uncategorized

Ho questo flash di una madre formosa con il latte giallo

e i grossi capezzoli rosa.

Non è sensuale, direi più mistico o hard-gastronomico

o stronza fottuta, metti la freccia se devi girare.

Lo ho mentre pedalo in una brezza di tramontana.

Fredda, paragonata a ieri che il caldo mi ha cotto insieme

coglioni e cervello,

colati all’unisono lungo il trave di sella.

Poi mi passa,

mentre affronto in salita il pavé di via Duomo

e scanso la vecchia ferma in mezzo alla strada

indecisa se farsi spezzare il femore marcio

o tornare all’androne che puzza di cane bagnato.

Non c’è che il respiro, solo quello, solo ora, solo.

Advertisements
commenti
  1. llmezzanottell scrive:

    Trovo che sia un testo ben composto, un pout pourry sconnesso-demenziale come le altre tue cose.Poi aggiungo che francamente per uno stomaco debole come il mio, il titolo ed il richiamo dati dai primi versi sanno nausearmi a puntino, però dai, la forma è non male.

    • almerighi scrive:

      Per commentare posso fare solo così, rispondere a un commento.
      Per quanto riguarda il testo il riferimento a coglioni e cervello mi sembra puramente casuale, il testo ha niente di entrambi.

      • nicolacudemo scrive:

        Almerighi, cazzo, stammi in campana, se avessi esaminato il testo con cura ti saresti accorto che mi sono colati lungo il trave di sella, coglioni e cervello, è chiaro che non ce ne era più. Essennò vedevi, che parata di testicoli e circonvoluzioni.

    • nicolacudemo scrive:

      Ok. Grazie, cara mezzanotte. Ma ci terrei a precisare che giallo, per me, non è il colore del marcio, ma del vizio. Un latteo candore with just a hint of vicious yellow.

  2. morfea scrive:

    ecco forse un po’ troppo splatter-ricordi per me.

  3. margotcroce scrive:

    è un pò che manco,… ho letto questa tua nella mail di avviso e mi ha colpito.
    la trovo spettacolare, bellissima come può essere un ricordo schiacciato sull’asfalto, che non muore, ma si ricompone.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...