Botanic drama

Pubblicato: 18 maggio 2012 da llmezzanottell in scrittura
Tag:,

Lava incandescente d’estro babelico, leggerezza di passaggi, capelli che crescono come parole, nel loro essere piante selvatiche dalle foglie taglienti. Rischiosa è la salvezza, la pace di memoria, il prologo perfetto, perchè  godere è incontrare lo sconosciuto che ti trapassa  e poi darsi solo a quella luce viva nel finale

finalmente

respirando.

commenti
  1. Ciò che mi piace di questo scritto è la parte finale. Una sorta di antitesi alla conoscenza. Lo “sconosciuto” è l’informazione, il rischio, la linfa di una vitalità che a volte si perde tra porti troppo sicuri e riparati dalle tempeste…e solo bagnati ci si può asciugare al sole e respirare.

  2. dylanstranger scrive:

    non ha un suono, mi sembra ricercata e un po’ piatta

  3. attraverso scrive:

    Potrebbe essere d’uopo l’elaborazione di nuovi canoni di giudizio.
    Ad esempio contare le parole e dividerle per suono, colore e immagine.
    Per cui lava incandescente d’estro babelico
    Lava: shjashlajhajl, rosso, vulcano
    Incandescente: svamp, rosso, sole
    Di: nul,nul,nul
    Estro: hophop,bianco,acrobata
    Babelico: vroooooom, grigioazzurro, parola.
    🙂

    Scherzi a parte mi è piaciuta molto di più l’immagine dello scritto però quel

    finalmente

    respirando

    vale abbondantemente il prezzo del biglietto.

  4. morfea scrive:

    mi viene da dire che noi siamo le tue parole e le tue parole camminano con la fotografia…bellissima.

  5. domandedibambu scrive:

    vegetare o non vegetare nella pseudo-perfezione della forma e della voce
    meglio con le vibrisse🙂
    dramatic!
    bacin

  6. amara scrive:

    mi piace molto dopo la prima virgola… e quello sciogliersi di apnea gravida… mmm… me gusta..

  7. intarsiodiversi scrive:

    bellissimo “lo sconosciuto che ti trapassa” un saper creare altra memoria, da lì il respiro.

  8. ciprea scrive:

    perchè godere è incontrare lo sconosciuto che ti trapassa e poi darsi solo a quella luce viva nel finale… ecco questo è fulminante! il resto è prologo che non dispiace…
    un abbraccio

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...