configuriamoci aperti, modificabili

Pubblicato: 2 aprile 2012 da lievolando in scrittura

(data-tissima)

noi dal divieto
al tempo, c’è un mai
d’incrocio un’ora
ch’è
tutto facile per trattenermi

apri i cassetti e guarda
ne verranno
orgasmi e mente

e forte, i quasi
evasivi come somme

dove la sera
si fa di lato
a infilare collane e
tu il ciclo dei giorni

commenti
  1. margotcroce scrive:

    immagino una coppia stanca in una specie di bilancio…

    la tua poesia mi piace sempre, ha il fascino dell’acqua nel suo lento smuoversi, sembra racchiudere segreti che non vuol svelare

  2. morfea scrive:

    anche se data-tissima, risuona bene…letta e riletta e mi è rimasta impigliata sui capelli.

  3. llmezzanottell scrive:

    Dice tanto lievemente, discretissimamente , mentre inchioda molto proprio in questi:

    ” i quasi
    evasivi come somme”

    “dove la sera
    si fa di lato ”

    Mi piacciono molto i tuoi testi.

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...