Nonsense al cioccolato

Pubblicato: 21 marzo 2012 da Salvatore Sblando in scrittura

E se perdessimo la dizione
d’ogni parola in favore di un morso
alla cannella
potremmo vivere di pace serena
senza giochi ed inchiostri
né versi ad incastro
Detto questo vorrei abitare
sulla punta di un mio dito

dove spesso cheto il freddo
in favore del caldo denso
e liquido dei bordi in vetro sparsi
al cioccolato
E se non bastasse pretendere
chiederei di giocare al mio solito
incompleto percorso
tra dileggio e serietà
Nell’acme irrisolto
del peperoncino, cercherei
te
che d’ogni mio passo divieni
inaccessibile completezza

 

Annunci
commenti
  1. morfea ha detto:

    a parole si gusta qualcosa di molto buono…

  2. llmezzanottell ha detto:

    Questo testo all’epoca in cui lo lessi mi era molto piaciuto. Sono proprio quei due versi finali a regalare un enigma molto profondo, nonchè il picco più alto di tutto lo svolgimento che in alcuni versi perde tensione emotiva per l’espressione utopica e poco credibile , ” vivremmo di pace serena” , o per la metafora troppo aperta e squadrata ” cheto il freddo in favore del caldo denso “.

  3. margotcroce ha detto:

    mi piacciono gli ultimi cinque versi, isolati dal testo intero, nella mia lettura….
    mentre il resto non mi comunica nessuna emozione, solo distanza tra lettore ed autore

  4. gramuglio ha detto:

    mi piace ASSAJE. sistemerei qualche dettaglio qua e là ma è viva, giocosa, leggera e allo stesso tempo profonda. sono di parte.

  5. attraverso ha detto:

    A mio personale parere da far leggere a scuola di poesia per far comprendere appieno perché e percome durante una poesia si va a capo.
    Quel ‘là’ e quel ‘te’ soli soletti sulla riga sono da applauso.

  6. Salvatore Sblando ha detto:

    Grazie a tutti per i commenti e le critiche, occorre sempre mettersi come colui che ha comunque da imparare e così cerco sempre di pormi.
    Per quanto riguarda il testo in realtà, durante la formattazione non sono riuscito a sfalsare gli a capo di “alla cannella”, “là”, “al cioccolato” e “te”, come nella mia versione originale.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...