Maldanima

Pubblicato: 9 febbraio 2012 da margot croce in Uncategorized
Tag:, ,

Respiro e sogno

quasi ogni notte

il corpo si lamenta e cigola

immerso nella brace della pelle.

Vorrei svegliarmi brutta

piuttosto che farmi scandire e declinare

da questo maldanima fedele.

Mi sveglio e sudo

quasi ogni notte

briciole di sudore pallido

sui pori smaniosi

rincruditi

nella fatica del risveglio.

La lingua gonfia di malinconia,

cane riarso a luglio dai calori,

annaspa l’aria e perde il senno.

L’ansia violenta i fasci di fiato

e  preme il petto…

 

Maldanima annegato

tra il sonno ed il risveglio

commenti
  1. almerighi scrive:

    Buonasera Margot, la tua poesia ha un alone di riconoscibilità sempre notevole, denso, carnale. Avrei evitato i due versi in chiusa e i puntini di sospensione però

  2. margotcroce scrive:

    ciao Flavio… lo sai che tengo sempre da conto i tuoi appunti,
    in verità i puntini di sospensione li ho aggiunti in un secondo tempo
    i due versi finali, a rileggere, potrebbero essere cancellati. però se, da un lato, stilisticamente, la poesia ne gioverebbe dall’altro, mi sembrerebbe una castrazione dello stato emotivo originante.. ci penso

  3. 00chicca00 scrive:

    mi piace molto e sì carnale e corposa
    non so dire se i due versi in chiusura vadano tolti o meno, non so, certo senza di essi rimane quella sospensione che molto mi piace , ma penso che è come ci si sente quando si scrive il togliere e l’aggiungere
    l’ho letta proprio molto volentieri
    chicca

  4. theallamente scrive:

    riletta qui, dove la cornice grafica è diversa rispetto a quella che ultimamente hai scelto per il tuo blog, appare ancora più cruda. Quasi cattiva. Strano. O forse no: il sangue sul bianco risalta moltissimo

  5. llmezzanottell scrive:

    Leggendola cadenzata, con le sue giuste pause, è ancora più persuasiva e potente. Persuade infatti il linguaggio che non cerca arroccamento o contorcimento , ma al contrario parla di tormento mentale e travaglio fisico in modo puro. Nelle tue corpo e mente sempre parlano lo stesso linguaggio, sempre si bilanciano perfettamente con i loro personali segni e la loro intensa energia.

  6. mitedora scrive:

    Analisi chirurgica. Esatta e dolorosa. Coerente in ogni verso. Il corpo fedele alla scandita malinconia. Concordo con Almerighi sugli ultimi due versi della chiusa.

  7. ciprea scrive:

    dolorosamente scandita. mi piace tutta

  8. maredinotte scrive:

    “scandita e declinata da un maldanima fedele”… così è, questa poesia, fedele la forma al contenuto. e mi sembra di non aggiungere nulla ai commenti precedenti, ma il mio apprezzamento lo volevo ugualmente lasciare.

    concordo con Almerighi sui due versi finali ed i puntini, ma so perfettamente che, spesso, quando si scrive si liquefa l’anima sul foglio e allora è forse inopportuno quel cesellamento che a molti sembra essenziale ai fini della forma.

  9. margotcroce scrive:

    grazie a tutti per la lettura e il vostro passaggio.

    a maredinotte che conosco adesso…un benvenuto e un plauso a quella anima che si liquefa sul foglio…

    ci penserò a mente più fredda se val la pena di tagliare
    un abbraccio globale🙂🙂😉

  10. morfea scrive:

    la scorro e mi trascorre vestendomi tutta.
    bella margot.
    bella davvero

  11. francesa coppola scrive:

    la “sento” come monologo quasi recitato, con una danza di mani che all’inizio si contorcono, poi battono il petto fino a ricongiungersi come in preghiera, solo in apparenza. Apprezzata!

    • margotcroce scrive:

      mi piace questa tua drammatizzazione Francesca… sto tentando di fare audiopoesie (con somma difficoltà perchè la mia voce mi sembra piatta e chioccia) questa non ho ancora provato a recitarla…. provo a farlo seguendo il tuo sentire

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...