graffiti

Pubblicato: 8 febbraio 2012 da ciprea in scrittura
Tag:, , , ,

mi sveste un punto fisso
senza orizzonte
un’occasione persa di lago

l’apnea del gesto è la parola interrotta
che impone bellezza al dirsi corpo
come l’umore che sgomita la notte
quando coltiva nodi come fiati
al dirsi aria che si fa pendula
alla radice monosillaba a labbra chiuse
per non colare le poche scenografie di luce
il guazzo delle intonazioni invisibili
la cadenza del bianco brulicante suoni, pagine
che scaraventa diverse, sediziose

commenti
  1. 00chicca00 scrive:

    due anni fa a new york alla incredibile mostra di graffiti che ho ancora negli occhi, davvero straordinaria, un amico che esponeva opere che per mio conto andavano per oltre il graffito mi disse una cosa in merito ai graffiti, che ritrovo nei tuo versi : l’apnea del gesto
    me lo sono sempre ricordato perché è un dire “pittorico” e chi usa i pennelli l’ha spesso provata, ma tu qui vai oltre , l’apnea del gesto diventa parola interrotta, ed è immagine che scava in profondità
    e che ben si accompagna a…. non colare le poche scenografie di luce…
    è affascinate questa tua lega profondamente il tratto alla parola al suono e al ritmo
    con quei tre versi di introduzione che potrebbero essere anche una chiusa
    è davvero molto bella
    chicca
    .

  2. theallamente scrive:

    incisi sull’acqua, forse, fugaci come un ricordo. E sembra contraddittorio pensare a graffiti rupestri. La durata dell’impressione, in realtà, è la stessa
    bellissima davvero

  3. sericamente scrive:

    i primi 3 versi danno proprio l’impressione di un graffito, poi assomiglia più ad un mosaico, ben costruito ma che secondo me ha l’unica pecca di ripetersi un pò

  4. non mi discosto molto dalla lettura di Ale, Mirella
    pare che nella seconda parte tu voglia condividere l’espansione intima della tua sintesi di come nasce, di come si raccoglie. insomma un porre al rallentatore tutto ciò che non si vede, alla velocità folgorante del “graffito” . che in questo caso ha valenza poetica, ma anche grafica, nella sua stratificazione di piani di diverso colore… di qui l’impressione del ripetersi

    • ciprea scrive:

      la scena si scompone e si riavvolge, le cose che sembrano hanno altre visioni, il graffito è nel bruciore ma anche, a mio modesto parere, nel fotogramma che viene rilasciato, nel racconto, a volte dissacrante, a volte ridondante, eccessivo… ma capisco i vostri commenti

  5. morfea scrive:

    sgomita e si sgomitola.
    lascia segni.
    invade piano la mente.
    è una meraviglia da leggere ed un incaqnto da trattanere.

  6. llmezzanottell scrive:

    E’ per me un inno alla forza e all’equilibrio, in sintesi alla bellezza. Potrei vederla in campo amoroso, potrei vederla nel campo della creazione scrittoria, dove l’apnea diventa l’arma di intaglio per arrivare eppure per non distruggere l’anima delle cose. Il tuo stile che propende , del resto come il mio, alla metafora spinta ed ardita mi piace moltissimo, unito a quel bianco che è per eccellenza il colore del terrore, ma anche quello di un nuovo inizio. Sì.

  7. mitedora scrive:

    Questo senso di “ sperdizione “ e di sospensione è ben retto dal verso “l’apnea del gesto è la parola interrotta “. L’atmosfera poetica è rarefatta e si tiene, mantiene, fino in fondo, fino al bianco brulicante. L’ho trovata molto interessante.

  8. margotcroce scrive:

    i primi tre versi sono il nucleo… intorno a quelli sprazzi di immagini pescate nella mente, ricordi scabri, ricordi frondosi…

    l’atmosfera ovattata e intimista mi piace molto, quell’atmosfera che porta il lettore ad affacciarsi in punta di piedi e leggere timidamente, leggere più volte, per riuscire ad afferrare ogni singolo significato,ogni fotogramma come tu dici, MIrella…
    piaciuta🙂

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...