Ottantanove sconosciuti

Pubblicato: 26 gennaio 2012 da almerighi in Uncategorized

Riuscimmo a farcela

forzando battibecchi e convenevoli,

tu mi regali il Sonno

in cambio di poemi sottotitolati

un cartellino appeso all’alluce

e storie di buoni e cattivi,

eravamo ottantanove sconosciuti.

 

Riuscimmo a non essere perduti

sia per la lucidità da ultimo uomo

del bovino al macello,

sia per la definitiva

liquidazione dei romantici

con ventiquattro rose di Zyklon B,

e sopravvivemmo morenti.

 

Le madri orfane di noi

non hanno avuto il tempo

di intuirci dentro la dolcezza,

abbiamo ancora pantaloni corti

come ai giardinetti sotto casa,

quando iniziammo a correre

verso questo destino.

commenti
  1. 00chicca00 scrive:

    Flavio!
    splendida questa tua, forte potente evocativa e trattiene un urlo che mai poterono emettere
    quando ti addentri con questa capacità nei fatti della storia sei veramente grande, e ci ricordi rinarrando anche le nostre memorie
    complimenti sinceri
    chicca

  2. llmezzanottell scrive:

    Carissimo, mi stavo da settimane chiedendo dove fossi finito….e poi vado a fare un salto nel villaggio dei polli e ti trovo lì !!!!! Cosa ti ha spinto my friend ad accendere un lumino in quel cortile post-atomico? Tanto forse adesso mi dirai che visto che nel 2012 deve finire tutto, fare un salto in Assenz-anacquado bay, non nuoce , e sia….ma andando oltre…tanto oltre da lasciarsi alle spalle the village of damned, ti ritrovo con piacere. E’ un testo drammatico e lucidamente tagliente che non lascia spazio a repliche, un chiodo inflitto in una piccola-grande storia. Piaciuta molto.

  3. quando ci stai così dentro le storie – nudo e crudo … mi piaci assai.
    ciao f.🙂
    un abbraccio

  4. anch’io mi chiedo dove sei finito… insomma, vorrei leggerti di più, anche come insegnamento…

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...