scena4

Pubblicato: 15 gennaio 2012 da greta rosso in scrivere

una forma pungente e ruvida di malinconia,
prurito, dissonanza, armi, lana scadente,
pelle secchissima delle mani, polvere ovunque,
sole fortissimo con temperature bassissime.
in casa, troppo caldo. una luce di cui non so che fare.

 

 

Advertisements
commenti
  1. margotcroce ha detto:

    un fotogramma lanciato su uno scenario d’anima

  2. l’infertilità di certi attimi – sterilità assoluta. Alla lettura, arriva il deserto di sabbia, in bocca – Ciao Greta!!!! che piacere immenso

  3. greta rosso ha detto:

    grazie margot, grazie fra 🙂

  4. ciprea ha detto:

    frammenti di pelle che scava dentro, brava, mi piace la tua scrittura

  5. greta rosso ha detto:

    (grazie mirella)
    🙂

  6. llmezzanottell ha detto:

    Delizia materica e termica, un bell’excursus.

  7. morfea ha detto:

    delizia. si.
    ti leggo ora e fra le pagine di quel libro.
    incantata

  8. greta rosso ha detto:

    mezzanotte, anto:
    :-*

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...